03 mar 2016

MAI TRATTENERSI...

Mai trattenersi...
Se vuoi amare allora fallo,
se vuoi odiare allora fallo,
se senti il bisogno di urlare al mondo,
allora fallo...
ogni passo fatto in direzione dei propri desideri,
è un passo verso il paradiso...
un passo verso ciò che sei veramente...
mai trattenersi...
un passo verso ciò che si vuole, 
ti libera dalla gabbia...
quella gabbia buia da dove entra luce a strisce... 
trattenersi imprigiona in una gabbia da cui è difficile uscire...

29 gen 2016

RITORNO ALLA CULLA

Si ritorna alla culla,
dove tempo addietro ho scoperto la vita.
La culla, dove mi sento protetto,
una culla creata da me 
per sentirmi protetto 
li dove il mondo fallisce...
Una culla solitaria,
dove tutto scorre senza fermarsi
senza ferire,
senza straziare...
tutto passa, 
come se fosse trasportato via dal vento, 
non permetto a nessuno di entrare,
non più...
è il mio luogo buio,
solitario,
dove sono solo con i miei pensieri,
è la mia culla... 
da dove nasce sempre un altro me.
bisogna cambiare di tanto in tanto i propri pensieri,
le proprie prospettive... bisogna quasi rinascere...

20 gen 2016

UN SOGNO CHE NON RICORDO...

Non ricordo il sogno,
ne tanto meno il senso...
ricordo solo 
bianche vestigia, 
macchiate a tratti di nero...
neri pensieri, 
profonde ferite
in una testa troppo piena ormai...
candida come neve, 
tu cammini
nella tua leggiadria, nel tuo sorriso di donna...
amaro è il sapore dell'amore...
chi c'è al di la della cornetta 
di quel telefono che squilla incessantemente?
la distanza reale da quella illusoria non è poi cosi diversa, 
i sogni scompaiono sempre quando si aprono gli occhi al mattino...
non ci avremmo, 
non potremmo... 
ritorno a dormire
e a sognare, 
tu continua a camminare,
tra il fango e la polvere,
con il tuo vestito color neve
che mai si sporcherà.
saremmo ricordi, 
che con il tempo non faranno più male,
non faranno sorridere 
ne tanto meno piangere.
tornerà tutto alla normalità 
con il tempo 
e con i cambiamenti.